Azienda Speciale Farmacie Comunali

L’Azienda Speciale Farmacie Comunali Rho, nasce nel 1962 come Farmacia Comunale del Comune di Rho, nella attuale sede di Via Cardinal Ferrari 66, per volontà dell’Amministrazione Comunale, la quale nella stesura dello statuto di costituzione sottolineava che l’azione della Farmacia Comunale era di “calmierare i prezzi” e di venire in aiuto “agli utenti indigenti”, tenendo conto dell’allora situazione sociale, il passaggio da una società contadina, priva di assistenza sanitaria, ad una società industrializzata e con  una forte immigrazione dal sud e dal Veneto,  e della organizzazione del sistema sanitario, frammentato in tante “casse mutue". 
La gestione tecnica della farmacia fu affidata al dottor  Rubini, fino al 1987, con l’incarico di direttore poi con l’incarico anche di Direttore di Azienda, in quanto  la Farmacia Comunale  nel frattempo è divenuta Azienda Municipalizzata Farmacie Comunali Rho, controllata dalla Commissione Amministratrice nominata dall’Amministrazione Comunale. 
Dal gennaio 1997 in applicazione della legge 142, sul riordino degli enti locali, l’Azienda si è trasformata in Azienda Speciale  con personalità giuridica e con il proprio rappresentante legale. L’organo  di controllo dal 1997 è il Consiglio di Amministrazione composto da cinque membri, compreso il Presidente, ridotto a tre nel novembre 2007, compreso il Presidente, affiancato dal Collegio dei Revisori dei Conti composto da tre membri, compreso il Presidente. 
Lo Statuto ed il Regolamento in vigore sono quelli approvati dall’Amministrazione Comunale all’atto della trasformazione. 
L’Azienda Speciali Farmacie Comunali  di Rho è presente nel Comune di Rho con tre farmacie:

Farmacia 1
Via Cardinal Ferrari, n. 66 - Tel.: n. 02 9303231 - fax. 02 93186367 
e-mail: farmaciarho@hotmail.com;   sito internet: http://www.farmaciecomunalirho.it/

Farmacia 2 
Piazza Chiesa, n. 20 a Terrazzano di Rho (MI) -  tel.: 02 93903295 -  fax: 02 93908073 - e-mail: comunale2rho@hotmail.com.

Farmacia 3 
Via Salvatore di Giacomo c/o Nuova Esselunga - Tel.: 02 9308777 - fax: 02 93183801 - e-mail comunale3rho@hotmail.com

Dal 1988 l’Azienda è diretta dal dr. Giuseppe Casati che è il rappresentate legale, e svolge anche la  funzione di Direttore di farmacia, Farmacia Comunale 1. Lo affiancano due direttori di farmacia, un collaboratore a tempo pieno, tre collaboratori part-time, quattro commessi, di cui uno gestisce il magazzino centrale. 
Servizi offerti 
I servizi che offre l' Azienda sono di carattere sanitario ma si privilegia il contatto e la relazione con i cittadini  in modo da soddisfarne le esigenze. 
Tra i servizi  offerti  ci sono:

- la prova pressione arteriosa,
- la provadel peso corporeo,
- la prova della glicemia a titolo gratuito;
- la consegna dei farmaci  a domicilio qualora richiesta;
- le prenotazioni di visite ed accertamenti tramite il sistema SISS della Regione Lombardia,
- la possibilità di pagamento delle quote del servizio mensa nelle scuole di Rho e pagamento dei servizi pre e post scuola e centri ricreativi del Comune di Rho ( presso la Farmacia 2 di Terrazzano),
- la fornitura alla Farmacia  interna  dell’Azienda  Ospedaliera “G.Salvini”(presidi di Rho, Bollate, Garbagnate) di prodotti farmaceutici.

La “Farmacia Comunale” è inoltre  è presente in alcuni  progetti che sostengono la solidarietà, come l’ambulatorio medico  “Oltre il diritto” con la fornitura di farmaci a titolo gratuito, le attività a livello caritativo in collaborazione con la Caritas Cittadina, il “Centro Insieme”, la convenzione con “Vivi la Vita” con sconti per le persone ultra sessantacinquenni della Città di Rho, convenzione per il ritiro ticket di solidarietà emessi dai servizi sociali del Comune di Rho. 
Ed infine per richiamare ciò che si legge nel primo statuto dell’allora Farmacia Comunale, è ancora fondamentale la politica di “calmierare i prezzi” attuando sconti e promozioni su molti articoli, dai farmaci ai prodotti da banco, dal parafarmaco al cosmetico con particolare attenzione alle categorie economicamente più fragili e deboli e alle persone anziane.