21 settembre: Giornata Mondiale sull’Alzheimer

Riapre l’Alzheimer Cafè di Rho, disponibilità per nuove adesioni e per nuovi volontari

Rho, 19 settembre 2019

L’Amministrazione comunale ricorda la Giornata Mondiale sull’Alzheimer con la riapertura dell’Alzheimer Cafè di Rho prevista il 28 settembre con l’incontro sulla Pet therapy con i Cani Sociali rivolta ai malati, mentre un infermiere professionale  affronterà con i familiari il tema “Modifiche ambientali e strategie di gestione domiciliare per rimanere a casa il più a lungo possibile…”

Il 21 settembre è la giornata celebrativa istituita nel 1994 dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dall’Alzheimer’s Disease International (ADI), un giorno tinto di viola, il colore della malattia, che si rifà alla tonalità dei fiori “non ti scordar di me”. Testimonia la crescita di un movimento internazionale che vuole creare una coscienza pubblica sugli enormi problemi provocati da questa malattia e ogni anno riunisce in tutto il mondo malati, familiari e associazioni Alzheimer.

L’Assessore ai Servizi Socio Assistenziali Nicola Violante commenta: “La giornata mondiale si pone l’obiettivo, condiviso pienamente dalla nostra amministrazione, di d informare e sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle patologie più invalidanti e drammatiche, che possono colpire le persone. Parliamo di una condizione che porta sempre con sé profonde sofferenze, soprattutto psicologiche, e tante difficoltà organizzative, non solo per chi ne è colpito, ma per tutta la famiglia. Dopo la pausa estiva riprendono gli incontri del nostro Alzheimer Cafè attivo nella sede dell’Associazione Anziani di Passirana in via Sant’Ambrogio 6. Il servizio permette al malato di “sentire” che esiste un “luogo” immaginato per le sue esigenze, nel quale assieme alla sua famiglia per ritrovarsi fuori dalle mura di casa portando con sé la proprio malattia senza doverla nascondere o fuggire. Al Cafè può affrontare, con il supporto di altri, un problema drammatico attraverso lo sviluppo di relazioni interpersonali e la valorizzazione delle sue risorse residue. Attualmente hanno frequentato il Cafè una quindicina di malati e una quarantina di volontari oltre ad un importante numero di simpatizzanti. Ringrazio tutti loro per il generoso contributo e la costante disponibilità. Ricordo infine che per richiedere informazioni e per segnalare la propria adesione all’iniziativa, sia come volontario che come partecipante (familiare e parente affetto da Alzheimer) è possibile contattare il numero telefonico 02/93332441 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30 o inviare una mail a unitaoperativa.anziani@comune.rho.mi.it”.

Inaugurato sabato 2 marzo 2019 l’Alzeheimer Cafè è diventato un punto di riferimento per malati e familiari. Il dottor Daniele Perotta è responsabile del centro Alzheimer di Passirana, accolto presso la sede dell’Associazione Anziani di Passirana in via Sant’Ambrogio 6.

Gli incontri avvengono con cadenza bisettimanale il sabato dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e sono realizzati sulla base di esperienze di altri Alzheimer Cafè già attivi da anni sia in Italia sia in altri paesi europei, con elementi di novità aggiunti grazie al contributo dato con impegno e competenza dal personale del Centro Regionale Alzheimer dell’ASST Rhodense, importante struttura medica di riferimento  fin dal 1993 nel territorio rhodense per i malati di Alzheimer.

L’Alzheimer Cafè non può funzionare senza l’impegno volontario di persone che, consapevoli dei problemi e delle necessità dei malati di Alzheimer e dei loro familiari,  decidono liberamente di dedicare parte del loro tempo ad essi per accoglierli ed assisterli proprio in un Alzheimer Cafè, in un clima  caldo e gioioso come appunto quello tra amici che si incontrano in un caffè per chiacchierare ed insieme bere e mangiare qualcosa, mentre al tempo stesso svolgono importanti attività.

I volontari sono introdotti alle varie attività dopo un periodo formativo.

All’Alzheimer Cafè si affianca il Gruppo di auto mutuo aiuto condotto dal Dottor Francesco Carati, psicologo presso la Fondazione Restelli, uno strumento per ritrovarsi, confrontarsi e sostenersi nell’affrontare le diverse problematiche del curare il proprio familiare.

Il gruppo si incontra il giovedì pomeriggio a Passirana al Centro polifunzionale di via Sant’Ambrogio 6.

Programma Alzheimer Cafè
Orario dalle ore 10.00 alle ore 12.00

28 Settembre
Pet therapy - Cani Sociali per i malati
Incontro per i familiari con un’infermiera professionale:
Modifiche ambientali e strategie di gestione domiciliare per rimanere a casa il più a lungo possibile…

12 Ottobre
Psicomotricità con Daria Antonietti per i malati
Incontro per i familiari con la Dr.ssa Pettenati (Neurologa)
Cambiamenti di comportamento dovuti alla demenza, come spiegarli, quali sono riconducibili alla demenza e quali no? Come elaborarli e gestirli?

26 Ottobre
Arte-T con Cristina Marchetti per i malati
Incontro per i familiari con il Dr. Carati (Psicologo):
Come affrontare lo stress assistenziale, indicatori di stress e strategie di gestione, possibili interventi.
2 Novembre PONTE

9 Novembre
Pet therapy - Cani Sociali per i malati
Incontro per i familiari con un’infermiera professionale:
La presa in carico del malato fragile: la malattia di Alzheimer non è l’unica malattia. Servizi e interventi disponibili sul nostro territorio.

23 Novembre
Pet therapy - Cani Sociali per i malati
Incontro per i familiari con la Dr.ssa Tenconi (Psicologa):
I principali disturbi neurocognitivi nella demenza perché conoscerli e ricononoscerli migliora la relazione con la persona ammalata.

7 Dicembre PONTE
14 dicembre
Saluto finale con pranzo natalizio

Informazioni
Sportello Alzheimer Cafè
Tel 02/93332441 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 12.30
unitaoperativa.anziani@comune.rho.mi.it