9 MAGGIO FESTA DELL’EUROPA: imparare le lingue online gratuitamente

L’occasione della Festa dell’Europa, celebrata il 9 maggio di ogni anno, ci permette di ricordare la fortuna di poter vivere in un’era di pace e unità in Europa. La data fu scelta per commemorare la storica dichiarazione di Schuman (1950), in cui l’allora ministro degli Esteri francese auspicava una nuova forma di cooperazione politica per l’Europa, che avrebbe reso impensabile una nuova guerra tra le nazioni europee. La dichiarazione Schuman rappresenta, dunque, l’inizio del processo d’integrazione europea, che prosegue, non senza difficoltà, fino ai giorni nostri.

Tra le varie sfide verso un futuro di coesione c’è senz’altro quella rappresentata dal multilinguismo: in un mondo globalizzato come quello in cui viviamo, infatti, conoscere almeno una lingua straniera diventa fondamentale per molteplici ragioni. Imparare a parlare una nuova lingua consente di abbattere le barriere che dividono i popoli e di apprezzare maggiormente le tradizioni e i costumi di altre nazioni, oltre a migliorare le proprie prospettive occupazionali, data la crescente richiesta da parte delle aziende di personale multilingue.

Al giorno d’oggi sempre più persone comunicano in inglese, in Europa e nel mondo, ritenendo sufficiente la conoscenza di una lingua franca per potersi relazionare con il resto della comunità internazionale. Tuttavia l’UE (Unione Europea), riconoscendo all’interno dei propri confini 24 lingue ufficiali in rappresentanza di 28 stati membri, promuove la diversità linguistica dell’Europa e incoraggia il multilinguismo finanziando diversi programmi (ad esempio la Giornata Europea delle Lingue) volti a sensibilizzare i cittadini sull’importanza dell’apprendimento delle lingue europee. Da questo punto di vista la rete costituisce senza dubbio uno strumento utilissimo, offrendo diverse risorse (siti web gratuiti o a pagamento, piattaforme, app, blog, videocorsi) per approcciare o migliorare autonomamente l’apprendimento delle lingue in maniera semplice ed intuitiva.

Noi dell’Informagiovani di Rho abbiamo deciso di condividere settimanalmente per ogni lingua dell’Unione Europea gli strumenti più adeguati, facendo attenzione che fossero gratuiti e adoperassero l’italiano o, per gli idiomi meno diffusi, l’inglese o la lingua oggetto di studio come lingua veicolare. Da questa settimana potrete cominciare a fare pratica sulle piattaforme multilingue che abbiamo individuato a secondo delle varie esigenze. Per alcuni siti sarà necessario registrarsi e svolgere un test di livello col quale rendere più agevole il percorso di apprendimento.

Duolinguo: Non è obbligatorio registrasi, ma è molto utile per poter salvare i progressi quotidiani. Dopo il test di inquadramento (principiante/avanzato) si procede per unità per lo più di tipo lessicale. Gli esercizi di grammatica e lessico sono divisi in unità, con correzione istantanea. Pagina FB, TW, è presente anche un forum. https://it.duolingo.com/courses

Memrise: Metodo divertente che agevola l’apprendimento rapido basandosi sulla memorizzazione tramite delle flashcards di frasi e parole utili soprattutto per viaggiare. Questo metodo consente di imparare la pronuncia e l’ortografia corretta di ogni vocabolo, ma è del tutto assente la parte di grammatica. Strumento utile per chi parte da zero. Disponibile anche l’app. https://www.memrise.com/it

Goethe Verlag: Vasta proposta di frasari forniti di file audio per l’ascolto, suddivisi sia per argomenti grammaticali che per situazioni reali utili soprattutto in vacanza. Curiosità: le frasi sono lette sia da una voce femminile che da una maschile. App disponibile gratuitamente. http://www.goethe-verlag.com/

Tandem: E’ solo app. Possibilità di praticare le lingue straniere con persone di tutto il mondo tramite una delle chat più diffuse in circolazione. Non ci sono esercizi, né grammatica. https://www.tandem.net/it