Aree verdi, 310 mila euro per nuovi giochi e manutenzione

Sostituiti giochi e pavimentazioni in una decina di parchetti. Al via i lavori per ampliare la zona giochi con una nuova area che renda il Parco Europa sempre più inclusivo

Rho, 26 febbraio 2019

Nuovo look per i parchi giochi di Rho. In vista della bella stagione, sono stati installati nuovi giochi in una decina di aree verdi, sostituendo quelli vecchi e cambiando la pavimentazione. “Continua l’impegno dell’Amministrazione per rendere più belli i nostri parchi - afferma il sindaco, Pietro Romano -. La nostra città ha un adeguato numero di parchi per i bambini che sono sempre molto frequentati. Questo comporta un notevole sforzo economico per il loro mantenimento. Già negli anni passati sono stati fatti diversi investimenti per migliorarne la fruibilità e la sicurezza anche sostituendo o aggiustando i giochi ormai vecchi. Questo ultimo investimento di 310mila euro interesserà diversi parchetti ed il Parco Europa che è uno dei luoghi più belli e frequentati della nostra città per renderlo ancora più inclusivo”.

Scivoli, altalene, mini-pareti di arrampicata, tavoli da ping pong, giochi a molla, e anche giochi inclusivi per i bambini disabili. Ammonta a 310 mila euro l’investimento per sostituire giochi rovinati e rimettere le aree in sicurezza: la manutenzione ha riguardato una decina di parchetti, in modo più rilevante in via Togliatti, via Ghisolfa e via Montenevoso. In tutto, sono stati sostituiti un migliaio di metri quadrati di pavimentazione anti-trauma adottando soluzioni innovative più durevoli. Al Parco Ghisolfa e Togliatti sono state installate anche due altalene a cestone che consentono un utilizzo inclusivo.

Al Parco Europa, dotato finalmente di un WC pubblico, in questi giorni è in fase di ampliamento la zona giochi con una nuova area che renda il parco sempre più inclusivo, in modo che “tutti” possano divertirsi e stare con i coetanei.

Nei mesi scorsi, inoltre, erano stati posizionati anche 30 tavoli con panchine a cura dell’assessorato all’Arredo Urbano.

 "Siamo intervenuti in diversi parchetti della città, per renderli più belli e sicuri. Vogliamo che questa città sia sempre più a misura di famiglie e bambini e per questo ci siamo attivati nelle situazioni di degrado e trascuratezza dice Gianluigi Forloni, assessore all’Ecologia, Ambiente e Verde Pubblico -. Sappiamo che molto è ancora da fare per sistemare le attrezzature ludiche e gli arredi dei parchi pubblici, ma una nuova stagione è iniziata. Abbiamo affidato un nuovo appalto per la manutenzione del verde, con criteri innovativi e meccanismi di controllo più puntuali, aumentando la dotazione economica, anche alla luce delle recenti esperienze non sempre soddisfacenti. All’intero comparto che si occupa del verde va la nostra riconoscenza per un lavoro continuo e appassionato ben al di là dei compiti strettamente professionali. Certo, agli sforzi dell’amministrazione si deve affiancare la consapevolezza che la cura degli spazi pubblici richiede anche il piccolo contributo di civiltà che ognuno di noi può dare”.