AttrACT, Rho città sempre più attrattiva!

Rho, 1 agosto 2018

Il Comune di Rho riceverà 100.000 euro per accrescere l’attrazione degli investimenti e per la valorizzazione dell’offerta localizzativa nella nostra città. L’Amministrazione comunale è infatti risultata beneficiaria del bando AttrACT - Accordi per l’attrattività – www.attractlombardy.it ed ha recentemente portato a termine il percorso per la sottoscrizione dell’Accordo di Programma con Regione Lombardia che approva e definisce le azioni di rilancio per la città.

Coi fondi ottenuti dal bando AttrACT la Giunta Romano potrà dar corso a diverse azioni, tra cui il processo del Piano Strategico della città.

Tra le azioni oggetto dell’accordo di programma, una serie di azioni volte a promuovere un cambiamento culturale nel rapporto tra pubblica amministrazione e investitore attraverso il SUAP (Sportello Unico Attività Produttive) ed il rilancio della zona dello “Steccone”, l’edificio di proprietà comunale - già Magazzino del Cotone - che fiancheggia la ferrovia lungo la via Torino, il miglioramento dell’arredo urbano con creazione di postazioni open air office, secondo le più recenti tendenze delle moderne città europee, l’acquisto di un drone leggero per la promozione della città attraverso la ripresa dei principali eventi cittadini.

Si confida, grazie alla vetrina offerta da Regione Lombardia, di trovare - a seguito delle procedure amministrative che verranno avviate -  un buon investitore privato che colga l’opportunità di recupero e di rilancio dell’edificio dello Steccone.

L’Assessore al Piano strategico, Arredo urbano e bellezza della città - Commercio, attività produttive e turismo, Sabina Tavecchia, commenta:

“Il bando AttrACT offre l’importante opportunità di essere inseriti in una community rivolta alla valorizzazione dei territori lombardi. Rientra in una strategia trasversale che abbraccia l’impegno nella semplificazione a favore del commercio e delle attività produttive, lo sviluppo turistico con il rilancio delle attività ricettive, il miglioramento dell’arredo urbano e le ricadute positive in campo culturale. Così come  la via Risorgimento rappresenta l’asse privilegiato dello sviluppo in prosecuzione diretta di MIND, in prossimità della stazione Rho-fiera,  così la riqualificazione urbanistica dell’area dell’ex scalo ferroviario della stazione Rho-centro rappresenta l’asse di sviluppo del centro cittadino.”

La riqualificazione dell’ex magazzino del cotone mira all’insediamento di un polo multi funzionale destinato alla popolazione giovane in età universitaria, in sinergia con lo sviluppo dell’area Post-Expo, ormai MIND, che sta prendendo forma in questi mesi.

Si ritiene che l’attuazione di tale intervento sia in grado di ingenerare azioni positive di rigenerazione urbana, fungendo da centro gravitazionale e di richiamo per una fascia di popolazione ampia e dotata, per sua natura, di forte mobilità territoriale. un polo così costituito e così prossimo al nuovo polo universitario, che nascerà sul post Expo, immediatamente collegato anche con le università storiche milanesi, potrà attrarre un numero significativo di giovani  studenti, provenienti non solo dall’area milanese, ma dall’Italia intera ed anche dall’Europa, poiché potrebbe diventare un luogo in cui risiedere durante gli studi universitari oltre che una buona base per il turismo studentesco.

Da non trascurare la potenziale domanda di alloggio temporaneo legata alla presenza di parenti di pazienti in cura presso le strutture ospedaliere.

La presenza di spazi da dedicare al co-working potrebbe poi risultare attrattivo anche per ricercatori, neo laureati o neo diplomati, che vogliano avviare qui la propria impresa.

Le azioni del bando AttrACT si collocano in continuità con quanto svolto in collaborazione con Regione Lombardia. Di particolare importanza la valorizzazione del programma di celebrazione del  400° anniversario del Mercato Storico del Lunedì, che ha ottenuto il patrocinio regionale. Il progetto si è sviluppato anche grazie al lungo processo di condivisione con la commissione per il commercio su aree pubbliche nell’ambito dei tavoli  per la riorganizzazione e messa in sicurezza del mercato.

Altro biglietto da visita della città, allegato al bando AttrACT, il significativo riconoscimento di Tourist Infopoint regionale del  nostro ufficio di Informazioni e Accoglienza Turistica presso il CentRho di Piazza San Vittore con Decreto ufficiale di Regione Lombardia. Per effetto di questo riconoscimento, sulle vetrate e all’interno del nostro Infopoint sono presenti tutti i segni di riconoscimento forniti e installati direttamente da Regione Lombardia.

Un riconoscimento importante se si considera che, tra i vari tipi di Infopoint che la Legge Regionale sul turismo individua, a Rho è stato assegnato il riconoscimento permanente riservato ai capoluoghi di provincia e alle località turistiche.

Verrà presto ottimizzato lo spazio esterno e interno dell’infopoint.

Precisa ancora l’assessore Tavecchia: “la Legge Regionale sul turismo individua vari tipi di Infopoint e a Rho è stato assegnato il riconoscimento permanente riservato ai capoluoghi di provincia e alle località turistiche. Invito tutti a guardare il video sulle bellezze della città, realizzato in casa e molto apprezzato da molti, disponibile al link https://youtu.be/3eb-NUjP0d4 nonché a seguire i nostri appuntamenti giornalieri sui social ed in particolare sul profilo Instagram, Rho_nel-mondo.”