Casa delle Donne: firma ufficiale della convenzione tra il Comune di Rho e le Associazioni .

Presentato anche il nuovo logo della Casa delle Donne.

In occasione del 25 novembre, Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, il 22 novembre  è stata sottoscritta ufficialmente la convenzione tra il Comune di Rho e le tre associazioni, che hanno partecipato all’avviso pubblico per la gestione della "Casa delle Donne" di Rho, Talent4rise, Rosa per la Vita e la new entry Nabad Milano Onlus
Le tre associazioni operano nel campo delle pari opportunità e per la rimozione di ogni forma di discriminazione nei confronti sia delle donne che degli uomini.
La firma ufficiale è stata anche l’occasione per presentare il nuovo logo della “Casa delle Donne” di Rho realizzato dal Comune per identificare questo importante spazio a favore della promozione delle pari opportunità e della cultura di genere.

La “Casa delle Donne” è uno spazio pubblico, promosso e avviato nel novembre 2013 dal precedente Assessore alle Pari Opportunità, Maria Rita Vergani,  situato presso il Centro polifunzionale di Passirana in Via Sant’Ambrogio. E’ riservata a sede comune per le associazioni presenti nel territorio rhodense, che lo potranno utilizzare secondo un calendario e in orari prestabiliti da uno specifico programma di utilizzo e disciplinati da apposita convenzione, che sarà sottoscritta con le associazioni aderenti.

L’Assessore a Promozione pari opportunità e conciliazione dei tempi, Sabina Tavecchia, commenta:

La Casa delle Donne non è solo un luogo fisico, ma uno spazio che unisce, un ponte, che accoglie, raccoglie, si prende cura per trasformare il mondo in una casa sicura. L’avvio della nuova Casa delle Donne avviene in occasione della Giornata internazionale contro la  violenza sulle donne, un momento significativo e simbolico per riconfermare la scelta dell’amministrazione nel potenziare sul territorio i servizi a favore delle donne e delle pari opportunità, nel  promuovere l’incontro e il dialogo tra donne di culture diverse, nel sostenere azioni concrete per il riconoscimento dei diritti delle donne e nel contrastare ogni forma di discriminazione diretta e indiretta. Ringrazio la dirigente dell’Area 1, Emanuela Marcoccia, e la responsabile dell’Ufficio Tempi e Pari Opportunità Patrizia Caliano per tutto il supporto e la collaborazione.”

Per favorire la più ampia partecipazione agli enti e alle associazioni interessate all’iniziativa in questione e consentire a diversi soggetti di poter concorrere alla gestione della “Casa delle Donne”, è possibile presentare domanda di adesione anche nel corso dell’anno in modo da permettere un continuo arricchimento  dell’offerta di iniziative e di programmi.

 

Per informazioni
Dr.ssa Patrizia Caliano
Ufficio Organizzazione e Risorse umane, Ufficio Tempi e Pari Opportunità
tel. 02-93.33.22.12 - email: patrizia.caliano@comune.rho.mi.it