Contributi economici mensili

E' una prestazione offerta dal Comune agli anziani, residenti nel territorio, che hanno una situazione reddittuale non sufficiente a garantire in modo autonomo il soddisfacimento delle proprie necessità quotidiane, secondo i criteri del minimo vitale e di quanto previsto da apposito regolamento.

Oltre ai contributi economici mensili, sono erogabili contributi una-tantum per motivi ed esigenze particolari e contingenti per i quali è richiesta una relazione da parte dell'assistente sociale.

La possibilità d'inoltrare la domanda di contributo mensile, è fatta in autonomia da ogni anziano nel rispetto dei criteri che sono previsti per l'erogazione di questo contributo. Solo in casi particolari è richiesta la relazione dell'assistente sociale.

Le domande protocollate e pervenute al servizio, sono poi esaminate da una preposta commissione che provvederà a dare comunicazione agli interessati circa l'esito del procedimento. La commissione si riunisce normalmente con una cadenza mensile.



Chi può fare richiesta

Anziani, residenti nel Comune, che hanno compiuto i 65 anni d'età che non hanno una situazione economica in grado di garantire dignitose condizioni di vita.



Dove rivolgersi

La persona anziana, il familiare che necessita di questa prestazione, può rivolgersi allo Sportello Sociale del QUIC in via De Amicis, 1 per ritirare la modulistica necessaria ed protocollare la richiesta di contributo.

Documenti da presentare

Allla domanda di contributo economico predisposta dovrà essere allegata la documentazione richiesta, relativa alla situazione reddituale, sanitaria ed economia.



Tempi di risposta

Le domande protocollate e pervenute all'Ufficio Amministativo dei servizi sociali, sono inserite ed esaminate dalla commissione con cadenza mensile.Pertanto la procedura prevede un massimo 30 giorni per l'iter di esame della domanda e risposta alla stessa, da parte dell'Ufficio incaricato.



Quando inoltrare la richiesta

La richiesta del servizio può essere inoltrata in qualsiasi momento dell'anno.



Note

In alcuni casi la commissione o l'assistente sociale può valutare la pertinenza e la necessità di erogare, a parità di valore economico, i ticket sanitari o alimentari in situazioni in cui la monetarizzazione del contributo potrebbe essere non adeguata.



Sportello Sociale del QUIC

Via De Amicis, 1

Numero verde 800 553 389  .

mailto:sportello.sociale@omune.rho.mi.it