Contributi economici per integrativo retta

E' una prestazione offerta dal Comune agli anziani, residenti nel territorio, che hanno un redditto non sufficiente a garantire in modo autonomo il pagamento della retta di ricovero presso una RSA del territorio comunale o limitrofo.

Si tratta di persone anziane gravemente compromesse a livelli fisico e/o neurologico che necessitano di un'assistenza continua e giornaliera che non può più essere garantita a domicilio, per un'alta incidenza sanitaria o per impossibilità abitativa ad ospitare una badante.
In base alla valutazione dell'assistente sociale, dei criteri del regolamento vigente, nonché dalla certificazione ISEE, può essere erogato direttamente alla struttura individuata ed in grado di accogliere l'anziano, un contributo economico mensile ad integrazione del costo della retta.

Requisiti d'accesso:
Essere residenti nel Comune di Rho
Essere over 65

Essere invalido civile con invalidità al 100% con o senza accompagnamento(in mancanza di questo requisito addurre certificazione  comprovante lo stato di grave condizione di carattere sanitario, psicologico e/o sociale)

Dove rivolgersi.
La persona anziana o un suo familiare può rivolgersi al QUICSportello Sociale in via De Amicis, 1 per informazioni e modulistica. La stessa è disponibile anche sul sito del comune di Rho nella sezione Anziani.

Una volta compilata, la domanda dovrà essere consegnata sempre allo Sportello Sociale.

Segue l'istruttoria amministrativa per la verifica dei requisiti d'accesso. L'assistente sociale effettuerà poi un colloquio per esaminare la situazione e quantificare la proposta di contributo.

Documenti da presentare.
Allla domanda di contributo economico dovrà essere allegata, in fotocopia, la seguente documentazione relativa alla situazione reddituale, sanitaria ed economica:

  • codice fiscale
  • carta identità
  • verbale invalidità
  • CUD
  • Certificazione del costo della retta
  • documentazione sanitaria

N.B. Ai sensi del D.P.C.M. n. 159 del 2013, nel caso di prestazioni agevolate di natura socio-sanitaria in ambiente residenziale a ciclo continuativo, l'ISEE del beneficiario va integrato di una componente aggiuntiva per ciascun figlio non incluso nel nucleo familiare. La componente non è calcolata quando nel nucleo familiare del figlio sia stata accertata una condizione di disabilità (allegato 3 della suddetta legge) e quando risulta accertato lo stato di estraneità del figlio in termini di rapporti affettivi ed economici. Per l'attivazione della procedura di estraneità occorre rivolgersi all'assistente sociale.

 

Tempi di risposta
Dal momento in cui la domanda è completa in ogni sua parte, decorrono 30 giorni di tempo utile per la comunicazione dell'esito a cura dell'assistente sociale.

Quando inoltrare la richiesta.
La richiesta del servizio può essere inoltrata in qualsiasi momento dell'anno.

 

Dove:

Sportello Sociale
via De Amicis, 1
Numero verde 800 553 389
e-mail: sportello.sociale@comune.rho.mi.it
orari:

lunedi e venerdì: dalle 8.30 alle 13.00

mercoledì: dalle 7.30 (dalle 7.30 alle 8.30 solo su prenotazione) alle 13.00

martedì e giovedì: dalle 8.30 alle 18.30

sabato: dalle 8.30 alle 12.30