Il Comune di Rho attiva il piano neve

I cittadini devono collaborare nella pulizia dei marciapiedi di fronte alla propria abitazione o esercizio commerciale.

Rho, 28 gennaio 2019

In vista dell’allerta neve e gelo di ARPA Lombardia previsti per questa settimana, la Protezione Civile del Comune di Rho scende in campo per l’attuazione del piano neve, che prevede in prima battuta la salatura di ponti, rotatorie e di alcuni marciapiedi. 
In questi giorni le ditte di reparto sono intervenute più volte con mezzi per lo spargimento del sale, necessario perché le temperature molto fredde e il terreno asciutto facilitano il persistere della neve e la creazione di ghiaccio.
Si invitano i cittadini ad osservare  le norme di comportamento da seguire in caso di gelo e nevicate, in particolare a togliere la neve dal marciapiede di fronte alla propria abitazione o all’esercizio commerciale. 
L’Amministrazione Comunale ricorda e raccomanda vivamente ai privati cittadini di spargere sale sui marciapiedi e passi carrai di propria competenza. Solo con la collaborazione di tutti sarà possibile limitare i danni dovuti all’insidiosa presenza di ghiaccio sui marciapiedi. 

Si ricorda inoltre che l’intervento della lamatura della neve dalle strade è previsto con neve superiore ai 5 centimetri.

Norme di comportamento

Per favorire la circolazione stradale, si ricorda di:

  • utilizzare la propria automobile solo in caso di assoluta necessità, moderare la velocità, utilizzare marce basse e mantenere le distanze di sicurezza;
  • non avventurarsi su percorsi innevati con pneumatici lisci o non adatti;
  • utilizzare le catene, se necessario;
  • usare i mezzi pubblici, per rendere più scorrevole il traffico, favorendo i lavori di sgombero della neve dalle strade;
  • non parcheggiare la propria auto, se possibile, su strade e aree pubbliche, ma su aree private e all’interno di garage, per agevolare il lavoro di sgombero neve; parcheggiare in modo corretto dove è consentito.

I comportamenti e gli accorgimenti utili suggeriti dagli esperti includono i seguenti:

  • restare sempre informati e aggiornati sulla situazione di emergenza;
  • non camminare nelle vicinanze di alberi e prestare attenzione, soprattutto in fase di disgelo, ai blocchi di neve che si staccano dai tetti;
  • non utilizzare mezzi di trasporto su due ruote;
  • indossare scarpe adatte, per evitare infortuni conseguenti a cadute e a scivolamenti;
  • fare scorte alimentari per le persone e i familiari più anziani;
  • avere a disposizione una scorta di sale;
  • acquistare preventivamente pale o badili;
  • parcheggiare le automobili in modo corretto o in aree private, per non ostacolare i lavori di sgombero.

Per quanto riguarda l’utilizzo del sale, questo può essere usato per intervenire su formazioni di ghiaccio di spessore limitato; nel caso di forti nevicate, è necessario prima togliere la neve quasi completamente e poi spargere il sale sul ghiaccio rimasto.

Il quantitativo di sale deve essere proporzionale allo spessore di ghiaccio o di neve da sciogliere: per un centimetro di neve, ad esempio, occorrono circa 50 gr. di sale a metro quadro; con un chilogrammo di sale, quindi, possono essere trattati 20 metri quadrati di superficie. Si ricorda di non usare acqua per eliminare cumuli di neve e di ghiaccio, soprattutto se in precedenza vi è stato sparso del sale sopra.

Nelle situazioni di emergenza è fondamentale essere informati, ma va limitato il più possibile l’utilizzo dei telefoni cellulari, perché le linee dei numeri utili sono utilizzate anche dai soccorritori. Si consiglia di:

 

Polizia Locale

02.93332.206

Ufficio strade

02.93332.450

Protezione Civile

02.93332.357

QUIC- Sportello del Cittadino

800.55.33.89

Vigili del Fuoco

Pronto Soccorso Sanitario

Carabinieri
Polizia di Stato

112

Pronto intervento pubblica illuminazione – Hera Luce

800.498.616

Gas Nuove Energie Distribuzione

800.220.170

Acqua – rete fognaria AMIACQUE

800.175.571

Enel - segnalazioni guasti

803.500

   

 

Per segnalare eventuali situazioni critiche e di imminente pericolo in relazione alla viabilità (alberi e pali pericolanti, crolli e simili), si ricorda di telefonare alla Polizia Locale: 02 93332.206, o al QUIC - Sportello del Cittadino: Numero Verde 800.55.33.89.