Il Comune di Rho ha approvato gli atti per mettere a disposizione il terreno e le risorse per la costruzione e la gestione di un nuovo gattile

Ora si cerca l’associazione che per trent’anni si occuperà della nuova struttura e degli animali

Rho, 21 novembre 2019

Il Comune di Rho, sulla base delle procedure previste dalla legge, sta verificando la presenza di associazioni interessate alla progettazione, costruzione e gestione a Rho di una struttura da adibire alla cura e alla protezione degli animali attraverso un avviso di manifestazione d’interesse.

Il Sindaco Pietro Romano commenta:” Il Comune di Rho, a seguito dell’incendio che ha distrutto il gattile, si è prontamente attivato per l’apertura del sinistro presso la propria compagnia di assicurazione, ottenendo un risarcimento del danno che mette ora a disposizione dell’Associazione che si occuperà della costruzione e gestione del nuovo gattile. Nel frattempo ci siamo adoperati per l’attivazione di una struttura di ricovero provvisoria per garantire la continuità del servizio di accudimento degli animali da parte dell’associazione. Con questo bando il Comune di Rho mette ora a disposizione l’area per trent’anni a titolo gratuito, la somma di € 150.000 ottenuta dall’Assicurazione e garantisce un contributo di € 25.000 all’anno che corrisponde grosso modo al contributo della vigente convenzione. Da parte del comune è stato quindi fatto tutto quanto necessario per la ricostruzione del gattile. Spero vivamente che adesso un’Associazione si faccia avanti aderendo al bando e presentando tempestivamente il progetto della nuova struttura”.

 “Già alla fine degli anni novanta, - conclude l’Assessore a Ecologia, ambiente e verde pubblico Gianluigi Forloni -  il Comune ha sostenuto fattivamente l’attività della locale associazione Dimensione Animale, che ringraziamo per essersi occupata con passione e capacità alla cura di animali domestici senza padrone ed in special modo delle colonie feline, operando al contempo il contenimento e la prevenzione del randagismo dei gatti. In considerazione della proprietà comunale del terreno e per garantire la parità e la trasparenza, è stata attivata la procedura pubblica per l’individuazione dell’associazione, che dovrà realizzare e gestire il nuovo gattile. Ringraziamo i diversi settori dell’amministrazione comunale, che hanno permesso di far fronte all’emergenza e hanno attivato la procedura non priva di complessità.”

L’avviso è riservato ad associazioni, per l’assegnazione del diritto di superficie a titolo gratuito per 30 anni di un terreno/area comunale sita a Rho, in via Filippo Turati per la realizzazione e gestione di una “struttura zoofila”. L’area è attualmente occupata dalla struttura provvisoria per il ricovero dei gatti, realizzata dopo la tragica notte del 27 settembre 2018 quando un incendio ha portato alla totale distruzione del gattile del Comune di Rho, gestito dall’associazione Dimensione Animale, causando la morte di un rilevante numero di animali.

Le associazioni interessate dovranno a propria cura e spese:

  1. Presentare agli Uffici Tecnici Comunali il progetto per la realizzazione di una nuova struttura con caratteristiche di ecosostenibilità. La struttura da realizzare dovrà rispettare le norme regionali ed avere una capacità di accoglienza di almeno n. 200 gatti;

  2. Provvedere al ricovero e localizzazione temporanea degli animali ospitati nella struttura provvisoria, concordando le modalità con il Comune, per tutta la durata dei lavori sino all’agibilità della nuova struttura;

  3. Ad autorizzazioni ricevute, demolire l’edificio presente (struttura provvisoria), incluso lo smaltimento delle macerie;

  4. Realizzare un nuovo edificio, incluse le relative opere impiantistiche accessorie, di complemento, d’arredo, ecc., per rendere operativa la struttura, in modo conforme alle norme e regolamenti vigenti in materia;

  5. Procedere all’accatastamento della Struttura;

  6. Gestire in piena autonomia la struttura zoofila, sia dal punto di vista gestionale, che tributario, ed ogni altro aspetto;

  7. Occuparsi e sostenere la spesa delle pratiche notarili contestuali alla costituzione del diritto di superficie ed eventualmente conseguenti;

  8. Sostenere gli eventuali costi relativi all’allaccio delle utenze (rete idrica, rete antincendio, rete fognaria, rete elettrica, ecc.) nel caso in cui la/e rete/i esistente/i non dovesse/ro risultare adeguata/e.

Oltre alla concessione a titolo gratuito del diritto di superficie per 30 anni del terreno/area, il cui valore è stimato in 45mila euro, il Comune di Rho contribuirà per i lavori di progettazione e realizzazione della struttura zoofila, con un contributo straordinario a fondo perduto di 150mila euro, corrispondente al risarcimento riconosciuto dall’assicurazione per i danni subiti nell’incendio della preesistente struttura,

Inoltre il Comune di Rho parteciperà per tutta la durata dell’assegnazione del terreno/area (30 anni) con un contributo annuale in c/gestione per l’ammontare complessivo di 25mila euro comprensivo di un contributo per le spese relative alle utenze (acqua, luce, gas, ecc.), che l’Associazione avrà provveduto ad intestarsi ed avrà provveduto al relativo pagamento.

La manifestazione di interesse sarà pubblicata sul sito  nella sezione Bandi e Concorsi

Informazioni e chiarimenti relativi al presente avviso potranno essere richiesti per iscritto alla mail: Arch. Carlo Martini - Resp. Servizio Catasto e Patrimonio - patrimonio@comune.rho.mi.it,

Responsabile del Procedimento: dott. Vittorio Dell’Acqua - Direttore Area 4 Servizi di Programmazione Economica e delle Entrate - tel.02/93332260-346-373-515; e-mail  patrimonio@comune.rho.mi.it - pec.protocollo.comunerho@legalmail.it.

Eventuali richieste di sopralluoghi, quesiti o chiarimenti in merito al presente avviso potranno essere formulati all’Ufficio Ecologia  - Geom. Massimo Sgambelloni - Piazza Visconti,23- tel.02/93332477-259; e-mail  ecologia@comune.rho.mi.it.