Scuola primaria Rodari: in corso i lavori per assicurare il riscaldamento

L’intervento era già previsto per questa settimana.

Rho, 8 gennaio 2019

Lavori in corso per assicurare domani il riscaldamento presso la scuola primaria Gianni Rodari di via Sartirana a Mazzo di Rho. La scuola è servita da teleriscaldamento NuovEnergie Teleriscaldamento srl (NET), responsabile della fornitura di calore, mentre la conduzione e la manutenzione dell’impianto sono demandati ad una società esterna.  Il 21 dicembre, quindi subito prima delle vacanze natalizie, l’ufficio tecnico comunale ha ricevuto indicazioni da NET sul ridotto funzionamento dello scambiatore di calore a servizio della scuola Rodari, concordandone la sostituzione nel più breve tempo possibile, tenuto conto dei tempi di fornitura delle case produttrici, rallentati in periodo di ferie.

Durante i controlli effettuati prima di Natale non si erano registrati significativi cali delle temperature nelle aule ed il rendimento della sottocentrale era tale da garantire comunque un adeguato riscaldamento degli ambienti, in attesa dell’intervento di sostituzione concordato e fissato alla riapertura della scuola.

Lunedì 7 gennaio si è registrato un imprevisto peggioramento dello stato dell’impianto, tale da non riuscire a garantire le temperature minime richieste. I tecnici del Comune e di NuovEnergie si sono immediatamente attivati per fronteggiare la situazione e intervenire per la risoluzione del problema il più velocemente possibile.

“Ci scusiamo con le famiglie e il personale della scuola prima Rodari per il disagio creato da questa emergenza. – commentano l’Assessore ai lavori pubblici Maria Rita Vergani e l’Assessore alla scuola Valentina Giro Le vacanze natalizie hanno ritardato la consegna del pezzo dell’impianto da sostituire e il conseguente intervento. Sono ora in corso i lavori per poter riprendere il normale svolgimento dell’attività scolastica a partire da domani.”