Luoghi d'interesse

E’ la piazza più antica della città, posta all’incrocio del “cardo” e del “decumano”, dove sorgeva già nel IV secolo l’antica chiesetta dedicata a san Vittore Martire e dove si svolgeva
20.04.2017
Inaugurata il 16 Aprile 2015, Piazza Costellazione è un’opera d’arte pubblica e permanente, un mosaico di 250 mila tessere di ceramica blu, a simbolizzare la volta celeste e la costellazione dell’A
20.04.2017
La ditta Fachini avvia nel 1907 una attività di costruzioni meccaniche con un ufficio di progettazione particolarmente competente e innovatore, tanto da ottenere una durevole collaborazione con la
20.04.2017
Ai primi del novecento, mentre il resto d'Europa viveva di agricoltura, l'alta pianura asciutta di Milano si faceva ricca con un'industria: quella serica.
20.04.2017
Nel 1878  in questo bell’edificio, interamente ricoperto da una vite del Canada che lo rende caratteristico,  nasce il Salumificio Giuseppe Citterio, una storia di successo che attraversa cinque ge
20.04.2017
I lavori per la costruzione dell'opificio ebbero inizio nel 1902. Prevedevano la realizzazione di quattro piani di filatura con annessa torre.
20.04.2017
L’antica, piccola Chiesa di Lucernate, edificata alle soglie del XVII secolo grazie alla devozione dei Pagnani, è dedicata al culto della Vergine e di diverse Sante e S
19.04.2017
Sul luogo dove oggi si trova il santuario nel 1522 venne eretta una piccola cappella dedicata alla Madonna della Neve, in segno di ringraziamento per una grazia ricevut
19.04.2017
Nel 1907 venne avviata la costruzione del grande stabilimento «Chimica A.e E. Bianchi».
19.04.2017
Quando fu inaugurata la sezione di Tiro a Segno di Rho, nel 1884, la città contava circa 8.000 abitanti, attorno al poligono c’era una campagna che attendeva di essere urbanizzata.
19.04.2017
Questa piazza, creata nel 1932 a seguito della edificazione del Palazzo Podestarile, prende il nome dai Visconti di Milano che edificarono il palazzo seicentesco che si affaccia sulla traiettoria d
19.04.2017
Durante il periodo fascista vennero appositamente costruiti circa 5000 edifici in tutta Italia, progettati da architetti
19.04.2017
Sull’ angolo nord della piazza San Vittore si affaccia Via Pomè. Questa è la via in cui ancora sopravvive un nucleo di edifici che descrive il borgo medievale.
19.04.2017
Casa Magnaghi è una dimora nobiliare del XVI secolo che si affaccia sulla centralissima Via Madonna e risulta essere stata originariamente proprietà del Marchese Giovanni Ayzaga, nobile spagnolo, g
19.04.2017
Riccamente affrescato, questo bell’edificio con l’imponente torre dalla merlatura ghibellina sorge nello stesso periodo del Palazzo Visconteo, nell'anno1675,
19.04.2017
Anche questa dimora venne costruita nel XVII secolo, probabilmente come residenza per gli ospiti dei Visconti, ma divenne successivamente proprietà dei Carabelli, uno dei più grandi padroni terrier
19.04.2017
Fine XV secolo
19.04.2017
1665
19.04.2017