Terzo incontro di “Perché Rho – Rhodensi eccellenti: identità, multiculturalità, storia e sfide del domani”

Torna agli eventi

8 febbraio ore 21.00
locandina evento
Terzo incontro di “Perché Rho – Rhodensi eccellenti: identità, multiculturalità, storia e sfide del domani”, cinque incontri, organizzati dall’Associazione culturale Oblò, durante i quali i migliori protagonisti, in vari ambiti, della nostra città parlano del passato, del presente e, soprattutto, del futuro di Rho.
 
Interverranno:
  • Piero Airaghi, cultore di storia locale, presidente dell’Archivio delle memorie e tradizioni rhodensi
  • Fabrizio Annibali, fotografo professionista, free lance, collaboratore di primari periodici nazionali (Sole 24 Ore, Famiglia Cristiana…)
  • padre Francesco Radaelli, ex superiore generale Congregazione Betharramiti, architetto, artista
L’iniziativa ha lo scopo di dimostrare e mostrare che anche la nostra città ha “prodotto” persone di grande livello in vari ambiti, in un'accezione culturale vasta, sfatando così diversi pregiudizi e muovendosi nella prospettiva di un maggiore protagonismo cittadino con l'obiettivo di di offrire ai rhodensi elementi d'ispirazione e autostima, riconoscendosi nella propria comunità cittadina.
Il primo incontro - “Da Rho alla città metropolitana, al futuro basato sulla ricerca e l'innovazione scientifica (Mind) - si è svolto lo scorso 18 ottobre, il secondo - “A Rho l’eccellenza nel terzo settore, nel sociale e nelle reti di comunità” - giovedì 22 novembre scorso.
Tutti gli incontri sono condotti dal giornalista rhodense Mauro Tosi, ex caposervizio di Settegiorni e componente del Direttivo di Oblò e si avvalgono degli accattivanti video di Davide Dell’Oste, giovane film maker rhodense. 
Ingresso libero.
 
sala Mantovani-Furioli, Collegio dei Padri Oblati
Tipo evento: