Banca della Terra Lombarda

La Regione Lombardia, con la Legge Regionale n° 30/2014, ha istituito la Banca della Terra Lombarda, che consiste in un inventario pubblico di terreni pubblici e privati, finalizzata alla rimessa a coltura delle terre incolte o abbandonate, per favorirne il recupero, contenere il degrado ambientale, salvaguardare il suolo e gli equilibri idrogeologici, limitare gli incendi e favorire l’ottimale assetto del territorio.

A tale inventario possono accedere i proprietari di terreni pubblici o privati, o gli aventi diritto, che hanno dichiarato disponibili le proprie aree per la temporanea assegnazione ai soggetti che ne fanno richiesta.